Ta Pum: trekking sui sentieri della Grande Guerra

L'escursionismo e il trekking, come voi appassionati ben sapete, permettono di addentrarsi nella natura e vivere i suoni e le immagini di ambienti naturali unici e suggestivi, ma c'è un altro aspetto molto interessante che a volte queste attività offrono: rivivere la storia. Questo è il caso di Ta Pum "Sui sentieri della Grande Guerra", un'iniziativa che abbraccia e percorre percorsi e itinerari che hanno contraddistinto l'Italia del 15-18 a distanza di 100 anni dallo scoppio del conflitto. Questi luoghi tutti da scoprire vanno dallo Stelvio al Mare (circa 1700 km) e attraversano quattro regioni italiane: Lombardia, Trentino-Alto, Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia con la collaborazione di Province e Comuni scenario del primo grande conflitto mondiale. La ricchezza che offre Ta Pum ha un valore storico, culturale e paesaggistico e si suddivide in due percorsi principali: uno alpinistico di 53 tappe e uno escursionistico di 35 tappe. Il primo prenderà il via il 24 agosto 2014 e ripercorrerà l'intero percorso alpinistico da Livigno a Redipuglia, mentre il secondo inizierà il 12 settembre 2014 e andrà da Trento a Trieste. Numerose le inziative proposte che si concretizzeranno attraverso spettacoli, convegni, attività divulgative e didattiche con lo scopo di sensibilizzare gli italiani all'evento e porre alla loro attenzione le attività proposte da Ta Pum. Infatti per pubblicizzare l'evento in tutta la Penisola non mancheranno tappe speciali a Roma, Venezia, Piacenza, Trieste, sui Monti Carpazi e sul Monte Verena. I percorsi di trekking disponibili sono davvero numerosi e percorribili interamente o per singoli tratti: sarete voi a scegliere quali mete sono maggiormente di vostro interesse e approfondire le vostre visite grazie all'aiuto e al supporto di esperti che vi accompegnarenno durante tutti i percorsi di trekking. Negli itinerari proposti non mancheranno rete di rifugi, servizi turistici, musei, siti di interesse storico e paesaggistico e strutture religiose a segnare varie tappe della vostra esperienza che vi faranno immergere ancora più a fondo nel contesto storico e culturale della Prima guerra mondiale. Non c'è dubbio che l'iniziativa è ideale per gli appassionati di escursionismo e di trekking che vogliono rivivere importanti eventi del passato d'Italia calandosi nella vita, nella società e nei territori che sono stati protagonisti di eventi storici unici. Ad organizzare l'iniziativa è l'Associazione TA PUM alla quale aderiscono l'associazione L'Uomo libero, ideatrice del progetto, l'Associazione degli Accompagnatori del territorio del Trentino, il Comitato Ev-k2-CNR e l'Ufficio Stampa del CNR. Magari vi chiederete perchè gli organizzatori hanno scelto di dare all'iniziativa questo nome, Ta Pum, e la spiegazione è molto semplice: "Che cos'è Ta Pum? TA PUM è il suono del colpo di fucile che ha accompagnato, incessante, i giorni e le notti di tanti soldati al fronte, rievocato e raddolcito nelle note di una delle più famose e struggenti canzoni della Prima Guerra Mondiale". Un suono diretto, evocativo che nella sua semplicità può farvi capire quanto l'eco della Grande Guerra riecheggi ancora in questi luoghi tutti da scoprire. Maggiori informazioni sull'evento potete trovarle sul sito ufficiale dove sono presenti documenti storici, gallerie fotografiche, iniziative, musei, aggiornamenti, articoli, canzoni e informazioni aggiornate su tutto quello che riguarda l'iniziativa e come potete rivivere emozioni sui "sentieri della grande guerra".