Social Trekking: tra passione per la natura e tecnologia

In un mondo dove tutto è social anche il trekking e l'escursionismo diventano "sociali" e danno la possibilità di vivere avventure ed esperienze in compagnia. Ma cos'è il social trekking e come è possibile praticarlo? Il social trekking è vivere la natura e le camminate condividendo quest'esperienza con gli altri, anche attraverso la tecnologia e i network sociali. Viene definito un gesto sociale in quanto unisce i propri interessi alle vite e alla conoscenza dell'altro, alla ricerca e alla scoperta di tutto ciò che è nuovo e si può vivere e condividere. Natura, luoghi da visitare, piccoli e grandi centri, borghi e paesini, sono mete adatte al social trekking che si può organizzare anche in bicicletta. Così camminando camminando la vita si riempie non solo di colori, paesaggi e sapori ma anche dei visi e delle esperienze di chi passeggia con noi, con cui non solo condividere i passi ma anche parole e opinioni. Una delle caratteristiche principali del social trekking è l'incontro, che solitamente avviene grazie all'aiuto di guide esperte, cooperative o organizzazioni che si occupano di programmare week end o periodi più lunghi per avventure e escursioni guidate nella natura. A volte le iniziative di social trekking possono inglobare anche disabili, così da diventare ancora più interessanti, e inoltre, grazie al web, ci si può anche conoscere prima di incontrarsi per scambiarsi letture, informazioni, immagini, mappe e percorsi sui luoghi che si andranno a visitare. Un nuovo modo di passeggiare, un altro modo di vivere il trekking che si avvale di numerosi spunti offerti dal web. Infatti, modestia a parte, anche escursionismo.it è un possibile strumento di social trekking, in quanto vi permette di registrarvi e partecipare per incontrare nuovi amici che condividono la vostra stessa passione, unirsi a escursioni in gruppo organizzate dalle guide, conoscere e recensire le Guide e le Associazioni Escursionistiche, condividere i propri percorsi, le proprie storie, le immagini più belle, i consigli più utili su qualsiasi argomento riguardante l'escursionismo, le mete più interessanti, esperienze del passato o progetti per viaggi futuri. Non c'è social trekking senza condivisione ed è questa la caratteristica importante che vi può far vivere la vostra avventura in modo unico e non da soli. Sul nostro portale potete anche approfondire eventuali mete tra parchi, riserve naturali e aree marine protette, conoscerne le caratteristiche principali e contattare le guide esperte di tutta Italia che possono a loro volta darvi diversi spunti su quali escursioni non bisogna perdere e con chi poter vivere le vostre avventure. Dov'è possibile percorrere itinerari di social trekking? Forse uno dei più conosciuti, anche perchè citato da uno dei film più famosi degli ultimi anni, è l'itinerario che vede protagonista la Basilicata e il suo territorio incontaminato. Vivere la costa della regione, incontrare persone e approfondire le radici culturali della zona (come quelle della cultura albanese) può rappresentare una vera ricchezza per il vostro bagaglio di vita; anche scoprire la natura selvaggia della Sardegna in compagnia e organizzarsi per esplorare le zone meno conosciute può dare una nota unica al vostro trekking "condiviso". E una volta tornati a casa? L'avventura prosegue, grazie al web potrete condividere scatti, momenti, ricordi, racconti con le persone che vi hanno accompagnato e non solo, e perchè no, organizzare una nuova avventura in un posto diverso da aggiungere al vostro diario di viaggio con i vostri nuovi compagni, sempre pronti a trovare nuovi amici e ad allargare gli orizzonti grazie a chi condivide la vostra stessa passione!