Per un viaggio senza limiti: obiettivo Machu Picchu

Un viaggio che nasce dal desiderio di visitare uno dei luoghi più straordinari del pianeta, Machu Picchu. E' il viaggio che sta compiendo Andrea Devicenzi, campione paralimpico di Paratriathlon amputato di gamba all'età di 17 anni, che sta percorrendo dal 25 luglio l'IncaTrail in solitaria: 1.200 chilometri in mountain bike da Lima a Cusco e 4 giorni di trekking, con stampelle e zaini per raggiungere il sito archeologico di Machu Picchu. Andrea è partito dall'Italia il 25 luglio alla volta del Perù, per affrontare una sfida che lo porterà a scoprire i propri limiti e per mostrare come, anche con limiti fisici, quando si desidera fortemente qualcosa la si può ottenere. "Ho voluto che si realizzasse questa magica esperienza. Ci ho creduto realmente, e come mi scriveva un amico qualche giorno fa, le cose in cui credi realmente si realizzano sempre, perché credere in una cosa la rende davvero possibile." Seguiamo Andrea nella sua sfida : http://www.perunviaggio.net/ e anche sulla pagina facebook dell'evento : PERUn Viaggio