Parco della Grigna Settentrionale

Lecco. Barzio. Il Parco Regionale della Grigna Settentrionale si estende su di un territorio di più di 5.000 ettari attorno al massiccio delle Grigne, Lombardia. La meravigliosa roccia calcarea fa da cornice a boschi, pascoli, montagne imponenti e straordinari fenomeni carsici, come le grotte ghiacciaia, doline, inghiottitoi, campi solcati e archi naturali. Il Parco presenta una gran varietà di habitat e condizioni climatiche particolarmente adatte all'avifauna. In inverno si contano quasi un centinaio di specie di uccelli, alcune piuttosto rare, come l'albanella reale e il falco pellegrino. Degni di nota sono anche il picchio nero e la civetta capogrosso, la coturnice, il gallo forcello e la starna. Il rapace più grande è l'aquila reale. Tra i mammiferi, la lepre comune, il cervo, il capriolo e il camoscio delle Alpi. Le grigie pareti rocciose e i ghiaioni danno inoltre rifugio ad un elevato numero di rarità floristiche endemiche, tra tutte la Minuartia delle Grigne e la Primula delle Grigne. Il Parco è costellato di malghe, rifugi, sentieri per l'escursionismo e vie attrezzate per l'alpinismo. Custodisce anche piccoli tesori d'arte, natura e cultura: il paesino di Esino Lario, cuore dell'area protetta, fu visitato da Leonardo Da Vinci per studiarne l'affascinante paesaggio naturale; Villa Monastero a Varenna, dove, nei primi anni cinquanta del '900, i Premi Nobel si davano appuntamento per corsi internazionali di fisica; la Rocca di Marmoro del 1386 a Prelasco; Villa de' Vecchi a Cortenova, ribattezzata "Villa delle streghe" per il suo fascino decadente; la sforzesca Rocca di Baiedo della metà del '400.  

Nessun post presente

Professionale

Guida Ambientale Escursionistica

Guida Alpina

Guida Ambientale Escursionistica, Guida Turistica, Guida Ufficiale Parco

Professionale

Accompagnatore di Media Montagna

Professionale

Accompagnatore Turistico, Guida Ambientale Escursionistica, Guida Turistica

Professionale

Accompagnatore di Media Montagna