Giappone: Antitesi della Sostenibilità

Dopo 31 anni il Giappone ritiene che il rischio estinzione delle balene sia ormai acqua passata e quindi ha appena ricominciato a massacrare queste meravigliose creature. “Nessun problema” invece per i delfini, mammiferi più intelligenti di milioni di uomini, che continuano da sempre ad essere sterminati ogni anno a settembre in una vera e propria mattanza nella baia di Taiji. Il tonno giallo è a rischio estinzione ma nel mercato del pesce di Tokyo continuano ad esserne vendute tonnellate. Cosa vogliamo aspettarci da un popolo che ha deciso di sversare nell’oceano Pacifico 1.000.000 di tonnellate di acqua radioattiva utilizzate per il raffreddamento dei reattori nucleari dopo l’incidente di Fukushima? L’auspicio è che le più stringenti regole della Finanza Sostenibile, che escludono ad esempio dall’universo investibile le società che utilizzano cavie animali, siano adottate sempre da più gestori, mettendo al bando il Governo Giapponese così come lo si fa per quello USA per la pena di morte. Anche questa è sostenibilità, anche questo servirà a ridurre fino ad eliminare questi scempi.

By Fabio Cappa -
https://www.fabiocappa.it/
https://www.linkedin.com/in/fabiocappa/

Foto tratta da :
https://www.terranuova.it/

Professionale

Escursionismo.it