Fra aquile e camosci nei SIbillini

Dalla frazione Villa di Mezzo di Bolognola entreremo nel bosco e costeggeremo l’area faunistica del camoscio, specie tornata a vivere sui Sibillini nel 2005 a seguito di un progetto di reintroduzione che ha riportato il camoscio appenninico libero di vivere riprodursi tra le rupi del parco. Tra un’osservazione e l’altra di questa specie, tipica peraltro della nostra zona, proseguiremo a raggiungere la Fonte dell’Aquila da cui si può “osservare dall’alto” lo splendido panorama delle cime più settentrionali del parco con, in primo piano, il Monte Rotondo e la suggestiva Gola dell’Acquasanta. Riusciremo ad avvistare anche l’aquila?

Punto d'incontro
Informazioni tecniche
Distanza 8 Km
Dislivello Salita 450 metri
Dislivello Discesa 450 metri
Abbigliamento Scarponcini da trekking o scarpe con suola ben scolpita,
Equipaggiamento acqua.abbigliamento a strati, pantaloni lunghi, bastoncini da trekking, snack, macchina fotografica, binocolo, crema solare, cappello con visiera. Pranzo al sacco, sacchetto rifiuti. K-way, 1 cambio da tenere in auto
Durante questa escursione potrai visitare
Organizzata da
Professionale

Federica Feliciani

Info
Data Inizio 25 Aprile 2020
Scadenza Iscrizioni 24 Aprile 2020
Nazione Italy
regione Marche
Luogo bolognola
Orario 09:30 - 15:00
Tipologia di escursione Trekking
Difficoltà E: Escursionisti
Costo 15
Adatta ai bambini SI