Trekking in Val Maira: Il sentiero occitano e il concerto dei Lou Dalfin

Nel 2022 sono 17 anni che accompagno viaggi  trekking in Valle maira. Frequentavo questa valle tanti anni fa negli anni ottanta, quando ero ragazzo, ed è stato per me sorprendente scoprire agli inizi degli anni 2000, quanto stesse rinascendo come meta preferita del turismo escursionistico tedesco.

Non aspettatevi una “succursale” delle dolomiti, con servizi perfetti e asettici, come potete trovare in Trentino o in Alto Adige. Nel trekking della Val Maira dovrete essere viaggiatori curiosi e iniziare il vostro viaggio già a casa con la lettura dei libri di Nuto Revelli, leggervi la storia dell’Occitanista Francois Fontan e vedere o rivedere il film di Giorgio Diritti: Il vento fa il suo giro.

Non aspettatevi musicisti che vi accolgono in “costume tipico” ma giovani ragazzi che hanno preso in mano antichi strumenti tradizionali e che, grazie alla passione trasmessa dai loro padri e dai loro maestri, come Sergio Berardo dei Lou Dalfin, hanno studiato duramente e vi sorprenderanno per la loro bravura.

A spass per lou viol, Un trekking sui percorsi Occitani in Piemonte, nelle Alpi Cozie, in un ambiente naturale alpino fra i più belli e meglio preservati del Piemonte. Rimasta isolata dai grandi flussi turistici, la Val Maira negli ultimi anni ha investito in un turismo sostenibile offrendo agli escursionisti servizi di qualità. Non avendo uno sbocco stradale verso la Francia e nessun impianto da sci, è rimasta praticamente intatta. Uno dei punti forti è la lingua d’oc, parlata in una vasta regione che si estende dalla Catalogna spagnola al sud della Francia, fino a qui. Durante il nostro trekking in Piemonte ci aspettano accoglienti locande occitane, cuochi che conoscono i segreti della cucina tradizionale (Rolando), la storia dei vecchi mestieri (degli acciugai per esempio), la musica, la storia e l’arte della valle, con alcuni gioielli come la chiesa di Elva con gli affreschi cinquecenteschi di Hans Clemer. Ci aspettano antichi borghi di pietra, chiese e santuari e la bellezza naturale dell’altopiano della Gardetta con marmotte e stelle alpine.

Nel 2022 il viaggio si estenderà in Val Grana per il concerto dei Lou Dalfin al Santuario di Castelmagno, vedremo lo sventolare delle bandiere occitane sulle tende dei pastori accampati sui crinali e sentiremo quanta energia è presente in questo luogo tra sacro e profano, vedendo giovani e vecchi danzare insieme forse riusciremo a comprendere un poco dell’enorme lavoro culturale che è stato fatto in queste valli in questi ultimi trent’anni per ridare una dignità ad una lingua e a chi ha deciso di restare e tornare a vivere qui. PUNTI FORTI La femmina accovacciata meraviglioso punto panoramico,  cuochi da viaggio eno gastronomico, l’altopiano della Gardetta,  il fischio delle marmotte, la Parrocchiale di Elva spiegata da Donatella, l’incontro con i protagonisti della rinascita della valle esperti di lingua e cultura occitana, il concerto dei Lou Dalfin e molti altri incontri.

Programma dettagliato  QUI

Punto d'incontro
Informazioni tecniche
Distanza 10 Km
Dislivello Salita 800 metri
Dislivello Discesa 800 metri
Abbigliamento Trekking estivo
Durante questa escursione potrai visitare

Parchi

Ciciu del Villar


Chiusa Pesio
Piemonte
Organizzata da
Professionale

Maurizio Barbagallo

  • Guida Ambientale Escursionistica
Info
Escursione su richiesta
Scadenza Iscrizioni 1 Agosto 2022
Nazione Italia
Regione Piemonte
Provincia Cuneo (CN)
Luogo Valle Maira
Mappa
Orario 19:30 - 12:00
Tipologia di escursione Trekking
Difficoltà E: Escursionisti
Costo 750 + 200
Costi extra 50