Natale Wild… nel Parco: Le marne di Rio Petroso

Escursione giornaliera, ricca di testimonianze storiche: un anello a cavallo del Fosso delle Petrose, toccando i ruderi degli antichi poderi di montagna, lungo sentieri dimenticati e paesaggi lunari, con l’alta probabilità di avvistare la fauna selvatica che, in questo periodo, affronta la stagione più complicata dell’anno.

Punto di ritrovo è ancora una volta l’albergo-ristorante Ca’ di Veroli. In pochi minuti di strada forestale, a piedi, ci porteremo all’inizio del sentiero che, dopo una breve salita, si affaccia al piccolo borghetto abbandonato di Ca’ Morelli: una serie di ruderi disposti in cerchio, case un tempo abitate da rustici montanari e allevatori, che ora vedono aggirarsi fra le mura diroccate solo mucche al pascolo e qualche lupo in cerca di prede.

Si prosegue con una decisa svolta in direzione sud-est, per guadagnare ulteriormente quota e giungere in un paesaggio lunare: il crinale che guarda in destra idrografica il Fosso delle Petrose, un ambiente argilloso, dove marna e arenaria si cedono il passo e le impronte dei cervi rendono ancor più interessanti i versanti aridi di questa vallecola laterale.

Le Petrose prima e Rio Petroso dopo ci guardano passare, testimoni di un’epoca in cui questi sentieri erano percorsi da gente generosa e disposta al sacrificio. Si prosegue, si cammina. Si giunge a Ca’ Buolo, si attraversano fossi, ci si inerpica per sentieri ormai persi, nascosti fra le ginestre, tra prati dove i codirossi e le faine cercano cibo.

Cà Quadalto (o quel che rimane) è conquistata… ancora una discesa prima di potersi sedere a tavola, tentati dalla cucina di Stefano, il mitico chef di Ca’ di Veroli.

Itinerario: Cà di Veroli – Cà Morelli – Rio Petroso – Cà Buolo – Cà Quadalto – Cà di Veroli 

Pranzo al sacco. Al termine dell’escursione, possibilità di cenare presso l’agriturismo a prezzo convenzionato (indicare questa opzione nel form di prenotazione).

Tutte le escursioni si effettueranno con un numero minimo di 10 partecipanti.

Per motivi di sicurezza o in caso di maltempo il percorso, stabilito e comunicato al momento della conferma della prenotazione, potrà subire variazioni senza preavviso e ad insindacabile giudizio della Guida.

Informazioni tecniche
Dislivello Salita 790 metri
Dislivello Discesa 790 metri
Abbigliamento scarponi da trekking/escursionismo, pantaloni lunghi, pile/maglione, giacca impermeabile/gore-tex, berretto/guanti/sciarpa, torcia elettrica (frontale o a mano), crema protettiva, zainetto sufficientemente capiente, acqua (min. 1 litro), ricambio completo da tenere in auto.
Durante questa escursione potrai visitare
Organizzata da
Professionale

Riccardo Raggi - Romagnatrekking

  • Guida Ambientale Escursionistica
Info
Data Inizio 29 Dicembre 2017
Nazione Italy
regione Emilia Romagna
Provincia Forlì (FC)
Località Bagno di Romagna
Luogo Ristorante Cà di Veroli
Tipologia di escursione Trekking
Difficoltà E : Escursionisti
Costo 15