Mistero Val D'Assa

“La Val D’Assa ha richiamato e concentrato sulle proprie rocce la religiosità umana, forse per essere una stretta e profonda gola, buia, quasi inaccessibile, una ferita nella terra, un luogo sinistro”. Così la descrive il grande archeologo Ausilio Priuli, ed effettivamente questa valle selvaggia ed indomita regala suggestioni e visioni quasi oniriche. Qui l’uomo ha lasciato tracce indelebili dalle più antiche epoche umane alla I guerra mondiale e proprio per essere così poco conosciuta e battuta ha finito per conservare uno scrigno di tesori storici, mitici, antropologici. Graffiti sulle rocce, grotte in cui hanno vissuto tanto i nostri antenati paleolitici, tanto l’Orso delle Caverne, gigantesco antenato del nostro Orso Bruno. In questa natura selvaggia e incontaminata,  tra altissimi bastioni di roccia che la racchiudono e la difendono, avremo modo di parlare della sua storia, degli esseri leggendari la cui narrazione si perde nel tempo, ma di cui si avverte ancora la presenza, dello straordinario orso da sempre fratello/nemico dell’essere umano. Un’immersione totale in un tempo antico e sospeso, in una natura potente e poetica.

prenotazioni: 3282840574

Punto d'incontro
Informazioni tecniche
Distanza 5 Km
Dislivello Salita 100 metri
Dislivello Discesa 100 metri
Organizzata da
Professionale

Enrico Caciolo

  • Guida Ambientale Escursionistica
Info
Data Inizio 1 Novembre 2020
Scadenza Iscrizioni 31 Ottobre 2020
Nazione Italy
Regione Veneto
Provincia Vicenza (VI)
Luogo Asiago
Mappa
Orario 08:30 - 16:00
Tipologia di escursione Trekking
Difficoltà T: Turistico
Costo 15
Adatta ai bambini SI