IL NANOS E IL SUO ALTOPIANO (SLOVENIA)

IL NANOS E IL SUO ALTOPIANO

Traversata da Strane (656 m) a GradisÌŒce pri Vipavi (250 m circa) passando per la Voikova KocÌŒa (1240 m), Abram (900 m), sv. Nikolaj e Kamp tura (251 m)

L’escursione era già stata proposta in data 28 aprile ma, a causa del forte maltempo, si era dovuta annullare.

Il monte Nanos (in italiano monte Re), detto anche altipiano della Bora, è un rilievo, sito nel cuore del Carso, poco lontano dalle grotte di Postumia e dal castello di Predjama (in italiano Castel Lueghi).
Nelle giornate di anticiclone esso è ben visibile dalla laguna di Grado, di Marano e perfino da Caorle.
Dalla sua sommità, verso nord lo sguardo spazia su tutte le Alpi Giulie, mentre verso sud-est è ben visibile la cima del monte Nevoso.

La faglia di Predjama separa l’area dalla parte orientale dell’altipiano carsico di HrusÌŒica, dove la valle secca di CÌŒrnjavska dolina si estende verso nord-est (verso Podkraj), mentre la valle di Bela separa l’area a nord-ovest e a nord dalla sella di Tarnova.
Sulla parte sud occidentale ci sono i pendii ripidi di 500-700 metri chiamati Breg e Rebrnice, che scendono nella parte superiore della valle del Vipacco; sulla superficie dell’altopiano si trovano anche numerose doline dalle forme oblunghe che coprono la parte superiore dello stesso, diviso in valli allungate e versanti conici.

La cima più alta, il Suhi vrh (1313 metri), si trova nella parte sud orientale, mentre la cima più evidente è il PlesÌŒa (1262 metri), proprio sopra il villaggio di Razdrto. Sopra la cima del PlesÌŒa è posizionato il più importante e strategico ripetitore della Slovenia che copre tutta la regione goriziana slovena, la regione carsico-litoranea, l’Istria settentrionale, il Friuli Venezia Giulia, parte del Veneto e, in certi casi, parte della Romagna e delle Marche.
Questo impianto fu oggetto di bombardamento da parte dell’armata federale jugoslava il 28 giugno 1991.
Dal 2014 all’interno dell’installazione trova spazio la Collezione del museo di radiodiffusione analogica.

Partenza 7.30 e rientro a Trieste verso le 19
Coordinamento: Davide Morabito

Difficoltà: Escursionistico (E)
Dislivello: +800 / -1000 m circa
Sviluppo: 21 km circa

Cartografia: Vipavska Dolina scala 1:50000

Raccomandati bastoncini e luce frontale

Scarica il programma al link https://caisag.ts.it/il-nanos-e-il-suo-altopiano/

Quota: soci € 18.00 – addizionale non soci € 9.00
Comprendente trasporto in bus e, per i non soci, anche assicurazione e soccorso alpino

Il programma sarà strettamente osservato, salvo cause di forza maggiore, attuato secondo il regolamento delle escursioni e condotto ad insindacabile giudizio del direttore d’escursione.

Info ed iscrizioni alla Società Alpina delle Giulie, via Donota 2, tel. 040 369067 dalle 17.30 alle 19.30 entro venerdì.

Punto d'incontro
Informazioni tecniche
Dislivello Salita 800 metri
Dislivello Discesa 1000 metri
Abbigliamento Raccomandati bastoncini e luce frontale
Organizzata da
Associazioni

Società Alpina delle Giulie - Sezione di Trieste del CAI

Info
Data Inizio 19 Maggio 2019
Nazione Italy
Regione Friuli Venezia Giulia
Provincia Trieste (TS)
Località Trieste
Luogo Trieste
Orario 07:30 - 19:00
Tipologia di escursione Trekking
Difficoltà E : Escursionisti
Costo 18/27