Gozo, l’isola dalle tre anime – Capodanno

Nel cuore del Mediterraneo c’è la Repubblica di Malta, un mondo a parte a due passi dall’Italia, dove il passato dell’efficienza britannica si stempera con la rilassatezza del «sud», dove la cucina con influenza siciliana si confonde con il dialetto arabo parlato correntemente, dove accanto alle imponenti chiese cattoliche che si stagliano sui profili dell’isola ci sono impressionanti fortificazioni costruite dai Cavalieri di Malta.

Il viaggiatore e poeta Edward Lear che la visitò nel 1866 definì il suo paesaggio «pomschizillo e grombifero, non essendoci altre parole per descrivere tale magnificenza». Grande metà d'Elba, Gozo a differenza di Malta è meno abitata e conserva paesaggi agrari dolci e isolati. La sua caratteristica è soprattutto la tormentata costa, ricca di formazioni geologiche diverse e molto suggestive come la Finestra Azzurra, le scogliere a picco di Ta Cenc, i piccoli fiordi di Wied il Ghasri o la spettacolare Laguna Blu di Comino, la piccola isola quasi disabitata tra Gozo e Malta che raggiungeremo con un’escursione in barca.

Viaggio facile e con dislivelli contenuti, consigliato per il clima mite e la luce del Sud.

Punto d'incontro
Informazioni tecniche
Dislivello Salita 100 metri
Dislivello Discesa 100 metri
Abbigliamento abbigliamento da escursionismo. Manderemo una nota zaino prima della partenza, con l'elenco delle cose che suggeriamo di portare
Organizzata da
Impresa Profassionale

WALDEN Viaggi a Piedi Società  Cooperativa

Info
Data Inizio 27 Dicembre 2018
Data Fine 2 Gennaio 2019
Nazione Malta
Regione Valletta
Provincia Valletta
Località Valletta
Luogo Valletta
Orario 09:00
Tipologia di escursione Trekking
Difficoltà E : Escursionisti
Costo 670
Adatta ai bambini SI