Fra aquile e camosci nei SIbillini

Dalla frazione Villa di Mezzo di Bolognola entreremo nel bosco e costeggeremo l’area faunistica del camoscio, specie tornata a vivere sui Sibillini nel 2005 a seguito di un progetto di reintroduzione che ha riportato il camoscio appenninico libero di vivere riprodursi tra le rupi del parco. Tra un’osservazione e l’altra di questa specie, tipica peraltro della nostra zona, proseguiremo a raggiungere la Fonte dell’Aquila da cui si può “osservare dall’alto” lo splendido panorama delle cime più settentrionali del parco con, in primo piano, il Monte Rotondo e la suggestiva Gola dell’Acquasanta. Riusciremo ad avvistare anche l’aquila?

Informazioni tecniche
Distanza 8 Km
Dislivello Salita 450 metri
Dislivello Discesa 450 metri
Abbigliamento Scarponcini da trekking o scarpe con suola ben scolpita,
Equipaggiamento acqua.abbigliamento a strati, pantaloni lunghi, bastoncini da trekking, snack, macchina fotografica, binocolo, crema solare, cappello con visiera. Pranzo al sacco, sacchetto rifiuti. K-way, 1 cambio da tenere in auto
Durante questa escursione potrai visitare
Organizzata da
Professionale

Federica Feliciani

  • Guida Ambientale Escursionistica
  • Guida Ufficiale Parco
Info
Data Inizio 25 Aprile 2020
Scadenza Iscrizioni 24 Aprile 2020
Nazione Italy
Regione Marche
Luogo bolognola
Orario 09:30 - 15:00
Tipologia di escursione Trekking
Difficoltà E: Escursionisti
Costo 15
Adatta ai bambini SI