CRESTA DEL MONTE PALANTARINS

CRESTA DEL MONTE PALANTARINS
ricordando Lino Brigio

Traversata da Interneppo (315 m) a Braulins (252 m) passando per il Bosco del “Ciadul”, Monte Naruvint (m. 939), Monte Tre Corni (1048m), Monte Palantarins (1049m), Monte Brancot (1015 m) e Selletta La Forchia (847 m)

La stupenda traversata in cresta della catena del Palantarins, raccorda antiche mulattiere che un tempo servivano gli alti pascoli ed i preziosi boschi ricchi di legname.
I muretti a secco, denominati “roÌ€stes”, i cumuli di pietre “masèries” ed i ruderi delle casere, un tempo abitate, indicano la passata importanza di questi comprensori e la puntuale bonifica alla quale era sottoposti in cambio di una magra sopravvivenza.

Il loro abbandono e gli eventi sismici del 1976 (gli abitati di Interneppo e Bordano sono situati nelle vicinanze del Monte S. Simeone, epicentro del sisma che, nel maggio di quell’anno, sconvolse il Friuli), hanno inferto duri colpi a questo patrimonio etnologico che non è soltanto testimonianza di un’epoca e di una tradizione ormai estinte, ma che risponde ad attuali esigenze di prevenzione dai dissesti idrogeologici.

Il cambiamento del paesaggio ha influito sulla presenza faunistica, consentendo un aumento degli ungulati e la riduzione delle specie bisognose degli spazi radi, come la coturnice.

La vasta dorsale è frequentata da galli forcello e francolini di monte, come pure da caprioli e mufloni, mentre nel periodo invernale è territorio di caccia di una coppia di aquile reali.

Percorrendo l’aereo percorso è percettibile la sensazione di vuoto data dall’isolamento geografico di questo rilievo, delimitato ad Est dal vasto alveo del Tagliamento e a Ovest dalla ridente valle del Lago dei Tre Comuni o di Cavazzo anticamente percorsa dallo stesso Tagliamento, i cui depositi alluvionali andarono ad ostruire l’originario passaggio.

Partenza 7.30 e rientro a Trieste verso le 19.
Coordinamento: Giorgio Sandri

Difficoltà: Escursionistico (E)
Dislivello: 850 m circa
Sviluppo: 8 km circa
Cartografia: Tabacco 020 – 1:25000

Non sono previsti percorsi alternativi

Scarica il programma al link https://caisag.ts.it/cresta-del-monte-palantarins/

Quota: soci € 20.00 – addizionale non soci € 9.00 
Comprendente trasporto in bus e, per i non soci, anche assicurazione e soccorso alpino

Il programma sarà strettamente osservato, salvo cause di forza maggiore, attuato secondo il regolamento delle escursioni e condotto ad insindacabile giudizio del direttore d’escursione.

Info ed iscrizioni alla Società Alpina delle Giulie, via Donota 2, tel. 040 369067 dalle 17.30 alle 19.30 entro venerdì.

Punto d'incontro
Informazioni tecniche
Dislivello Salita 850 metri
Dislivello Discesa 850 metri
Organizzata da
Associazioni

Società Alpina delle Giulie - Sezione di Trieste del CAI

Info
Data Inizio 7 Aprile 2019
Nazione Italy
Regione Friuli Venezia Giulia
Provincia Trieste (TS)
Località Trieste
Luogo Trieste
Orario 07:30 - 19:00
Tipologia di escursione Trekking
Difficoltà E : Escursionisti
Costo 20 / 29