ALLA SCOPERTA DELLA FAMIGLIA CHE SFIDÒ BONIFACIO VIII

Il medioevo è stato un periodo storico di grande fascino. Al fenomeno dell’incastellamento e della nascita delle grandi famiglie nobiliari ha fatto da contrappunto la nascente mistica del monachesimo cristiano. Si trovarono così ad incrociare politica, religione, movimenti eretici, monaci combattenti come i Templari, lasciandoci una fitta nube di misteri ed interrogativi. Nelle nostre terre fu altrettanto importante la fugura emblematica e misteriosa di Bonifacio VIII che, seguendo la sua brama di potere, diede vita a numerosi e a volte sanguinosi contrasti con alcune delle famiglie nobiliari del Lazio. Ripercorrere oggi i luoghi e i resti di quel passato significa addentrarsi in una dimensione sospesa, nella quale emergono echi, leggende e storie che riportano a quel tempo avvolto nel mito. Un mito che continua oggi ad affascinare a porre interrogativi e che potremo rivivere toccando con mano non solamente ciò che è visibile, ricordo di quell’antichissimo passato, ma soprattutto ciò che è rimasto nelle parole e nelle tradizioni tramandate da secoli. Avremo l’occasione di visitare i resti dell’antico castello della famiglia dei Collemezzo, la strada medievale che conduceva all’altopiano, fulcro economico del loro potere.

Dall’appuntamento ci spostiamo brevemente con le macchine fino all’imbocco del sentiero che, attraverso un bellissimo bosco, ci porta brevemente ai ruderi del Castello di Collemezzo, di cui rimangono tracce sparse ma molto suggestive. Dopo aver introdotto i personaggi della nostra storia e scoperto i motivi della distruzione del castello, in un’avvincente storia degna di un romanzo storico, percorreremo la vecchia strada medievale, oggi in disuso, che collegava il castello di Collemezzo all’omonimo altopiano, fulcro del potere economico della famiglia. Qui il tempo si è fermato, le stesse tradizionali attività legate all’allevamento e alla pastorizia perdurano da prima della costruzione del castello. La ricchezza e la posizione strategica fecero di queste terre un obbiettivo primario della politica espansionistica della famiglia Caetani (primo fra tutti Bonifacio VIII), avranno saputo resistere i Collemezzo? O si sono arresi all’ascesa di uno degli uomini più scaltri del medioevo? Lo scopriremo camminando sulle loro terre, ascoltando gli echi che questa antica famiglia ci farà risonare dalla porta del tempo. Torneremo alle macchine attraverso la moderna sterrata che ridiscende dall’altopiano.

Punto d'incontro
Informazioni tecniche
Distanza 13 Km
Dislivello Salita 500 metri
Dislivello Discesa 500 metri
Organizzata da
Professionale

Enrico Caciolo

  • Guida Ambientale Escursionistica
Info
Data Inizio 16 Febbraio 2020
Scadenza Iscrizioni 15 Febbraio 2020
Nazione Italy
Regione Lazio
Luogo Montelanico
Orario 09:20 - 16:00
Tipologia di escursione Trekking
Difficoltà E: Escursionisti
Costo 15
Adatta ai bambini SI