Iscriviti Login Password dimenticata?

Danno l'allarme, poi raggiungono il rifugio: i soccorsi li cercano fino all'alba

Due alpinisti russi il 18 agosto hanno lanciato l'allarme in serata per poi raggiungere il rifugio, senza annullare la chiamata.

22-08-2017
Mondo Escursionismo
Italy > Val d'Aosta > Aosta (AO)

Il weekend appena trascorso è stato sicuramente tra i più affollati sulle vette alpine, purtroppo le cronache riportano di alcuni #incidenti in montagna, anche gravi. Sul gruppo del Sella è venuto a mancare un giovane alpinista (grave il compagno di cordata), altro incidente mortale sulla Marmolada. Ciò che è avvenuto la notte del 18 agosto sulle montagne valdostane ha però dell'incredibile. Due alpinisti russi, un uomo e una donna, dopo aver dato l'allarme alle 22.30 chiamando il 112, hanno poi raggiunto il rifugio senza avvisare i soccorsi che li hanno cercati fino all'alba.

        Dopo l'allarme trovano il rifugio, ma i soccorsi li cercano fino all'alba

I due alpinisti russi erano in escursione sul #monte cervino in Valle d'Aosta, la sera del 18 agosto alle 22.30 avvertono i soccorsi dando l'allarme perché dispersi, infreddoliti e timorosi di passare la notte all'addiaccio a oltre 3.000 metri. 

Continua a leggere:http://it.blastingnews.com/cronaca/2017/08/danno-lallarme-poi-raggiungono-il-rifugio-i-soccorsi-li-cercano-fino-allalba-001919071.html