Iscriviti Login Password dimenticata?

Coppo dell'Orso

Da P.zza IV Novembre imbocchiamo via G.Palozzi, lasciandoci a sinistra il parcheggio ed il lavatoio, percorriamo tutta la discesa e superato l’incrocio arriviamo all’altro lavatoio (chiamato Fonte Vecchia), laddove dovrŕ essere effettuato il rifornimento

08-03-2013
Mondo Escursionismo
Parco Nazionale d'Abruzzo
Da P.zza IV Novembre imbocchiamo via G.Palozzi, lasciandoci a sinistra il parcheggio ed il lavatoio, percorriamo tutta la discesa e superato l'incrocio arriviamo all'altro lavatoio (chiamato Fonte Vecchia), laddove dovrà essere effettuato il rifornimento di acqua perché oltre non si incontreranno altre fonti. Si prosegue avanti in direzione del bar " La Pineta" oltre il quale incontriamo un bivio ; qui giunti prendiamo a destra la discesa che ci porta ad incrociare la provinciale dove giriamo a sinistra percorrendola fino ad arrivare nel Comune di Collelongo. Ora, prima di entrare in paese, giriamo a sinistra imboccando Via Aia dei Lupi, proseguiamo per Via Borgo quindi per Via Ercole e poi per Via Vignale, fino ad incrociare Via Sanm Rocco Superiore. Questa strada, ancora asfaltata, sale fino al valico a quota 1540 slm, dove giriamo a sinistra e scendiamo ripidamente fino alla località S.Elia. Da qui inizia una strada sterrata in salita sulla quale proseguiamo e che ci fa giungere, dopo diverse brevi ma impegnative salite e discese, fino ad un'ampia radura laddove abbandoniamo la sterrata e prendiamo a sinistra su tracce di sentiero poco visibili, avendo comunque di fronte Monte Breccioso. Giungiamo quindi ai limiti di una zona con vegetazione molto fitta dove siamo costretti a scendere dal sellino delle nostre bici spingendole quindi a mano sulla salita che troviamo alla nostra destra, che ci porta su un tratto piuttosto difficoltoso ed esposto, con pericolo di frane; arriviamo quindi su una cresta che superiamo, proseguendo a piedi su un sentiero non percorribile in sella. Il Rifugio Coppo dell'Orso è ora a breve distanza, circa 500 metri in linea d'aria, e lo si può raggiungere superando faticosamente una cima con la bici in spalla, oppure aggirando detta cima su un sentiero peraltro un po' a rischio perché stretto ed esposto, ma che ci evita la faticosa salita nonché la ripida discesa dell'altra opzione. L'unico aspetto positivo della fatica di salire sulla cima a quota 1900 m è che da quel punto si gode di un magnifico panorama a 360°. Il Rifugio Coppo dell'Orso fornisce la possibilità di riposarsi ammirando l'ampio panorama, consumando eventualmente un po' di cibo energetico. Diamo ora le spalle al rifugio e ci inoltriamo in un fitto bosco, prendendo a scendere lungo un sentiero spesso solo intuibile perché letteralmente ricoperto di fogliame secco e che ci costringe a procedere trascinando a mano la bici a causa della sua accentuata pendenza. Quando questa inizia a diminuire possiamo risalire in sella godendoci tutta la restante parte della discesa, che si svolge quasi per intero in un sottobosco piuttosto fitto, terminato il quale si incontra una carraia sterrata .Si percorre fino alla fine, all'icrocio giriamo a sinistra e dopo una breve salita, arriviamo a Fonte Astuni. A questo fontanile possiamo sostare e finalmente riposarci, rinfrescarci e reidratarci quindi risaliamo in sella e, lasciata la fonte sulla Sinistra, scendiamo sulla carraia per circa 500 metri e dove la strada sembra terminare prendiamo decisamente a sinistra e con una serie di saliscendi giungiamo alla Fonte Mosciolina, da dove proseguiamo ancora sulla strada battuta e, dopo una ripida discesa, tenendosi sulla sinistra arriviamo presso la FontiCella. Da questo punto scendiamo ancora mantenendoci sulla carrabile sino ad arrivare all'ingresso del paese dove, all'altezza del fontanile giriamo a sinistra sulla sterrata bianca, costeggiando sulla sinistra l'Area Faunistica dell'orso fino a giungere di nuovo a P.zza IV Novembre. Riferimenti Percorso: Iacobone Luigi - ASD Vallelonga bike: i sentieri del lupo - Via Fonte Vecchia, 7 - 67050 Villavallelonga (AQ) Tel. 3351631006 - info@vallelongabike.net -www.vallelongabike.net