Iscriviti Login Password dimenticata?

Escursione al rifugio Chiggiato

20-01-2017
Mete Escursionistiche
Italy > Veneto > Belluno (BL)
Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

29/10/2016 Escursione al Rifugio Alpino Dino e Giovanni Chiggiato da Calalzo di Cadore per il sentiero CAI 261

 

 

Una bella escursione che si può fare tutto l'anno nel Cadore, tempo permettendo, è senz'altro la salita a Col Negro dove in cima è situato il Rifugio Alpino Dino e Giovanni Chiggiato.

Il rifugio Chiggiato è situato in un punto veramente strategico dal punto di vista panoramico, infatti dalla sua posizione a 1911 metri si può ammirare uno spettacolo naturale a 360 gradi. Subito di fronte abbiamo l'Antelao, detto anche il Re delle Dolomiti, che con i suoi 3254 è la seconda cima più alta delle Dolomiti dopo la Marmolada, subito a destra si può ammirare il Sorapiss e dietro al rifugio l'immenso gruppo delle Marmarole. A sinistra dell'Antelao si ha splendida vista su Calalzo di Cadore e sul Lago di Centro Cadore.

Per l'escursione di oggi abbiamo deciso di salire per il sentiero CAI 261, che, dalla località la Stua, con 800 metri di dislivello ci porta al rifugio.

Per arrivare all'attacco del sentiero bisogna, da Calalzo di Cadore, seguire le indicazioni prima per la farmacia e poi per l'Enaip. Dall'Enaip si prosegue dritto fino a trovare un bivio dove a destra si finisce al paese di Rizzios, si prosegue a sinistra. Alla fine della strada c'è un ulteriore bivio dove a sinistra si va all'attacco per il sentiero CAI 260, che sale sempre al Chiggiato, però con un dislivello di 1100 metri, mentre a destra si va alla località la Stua (presente anche su Google Maps e Street View) dove lasciamo la macchina a quota 1100 metri circa. L'ultimo tratto di strada è veramente in pessime condizioni e pieno di buche, bisogna procedere piano con attenzione.

Il sentiero è una stradina sterrata che sale sempre in maniera costante dentro al bosco di Faggi e Abeti che in due ore e mezza circa ci porta alla distesa verde dov'è situato il rifugio.

 

Dopo esserci goduti a pieno il panorama torniamo indietro per lo stesso sentiero fatto all'andata.

Per i più allenati è possibile fare anche l'escursione ad anello salendo per il sentiero CAI 260 e scendendo per il 261.

 

SCHEDA TECHICA

PARTENZA: La Stua (Calalzo di Cadore) 1100 m circa

ARRIVO:  Rifugio Alpino Dino e Giovanni Chiggiato 1911 m

DISLIVELLO: 800 metri 

PARK: La Stua

GRUPPO: Marmarole

CARTOGRAFIA: foglio n.16, Dolomiti del centro Cadore Tabacco 1:25.000

TEMPI:  2 ore e mezza circa per la salita al rifugio

 

Escursione al rifugio Chiggiato
Escursione al rifugio Chiggiato