Iscriviti Login Password dimenticata?

Bottiglie di Plastica nello zaino?

03-02-2017
Tecniche e consigli
Italy > Lazio

Il nostro fisico ha bisogno di essere costantemente idratato, specie durante un escursione e soprattutto in questo periodo di caldo estivo. Spessissimo vedo escursionisti fare uso di bottigliette di plastica, certo devo ammettere che sono comode e leggere e quando l'acqua finisce possono diventare anche poco voluminose e trovano, facilmente, posto nello zaino.

Ma estremamente dannose per l'ambiente e la nostra salute, a dichiaralo sono stati, come al solito, gli Americani, alcuni ricercatori dell'Università della Florida hanno esaminando accuratamente i materiali con cui vengono prodotte le bottiglie per acqua da bere. Secondo loro il problema principale deriverebbe dal fatto che le bottiglie di plastica sono realizzate con TEREFTALATO che, una volta entrato in contato con fonti di calore, rilascia sia ANTIMONIO che BISFENOLO- A, comunemente chiamato BPA e, si sa che, specie in questa stagione, la temperatura all'interno di uno zaino può arrivare anche a 40°.

Ma quello che ci preoccupa, non è soltanto il grado di calore del nostro zaino, ma anche quello a cui sono state sottoposte le bottiglie durante il loro trasporto o stoccaggio, questo dovrebbe preoccupare non soltanto gli escursionisti ma tutti i consumatori di acqua "plastificata".

La plastica, non è una sostanza inerte come i produttori vorrebbero farci credere, il BPA e i FTALATI minano l'attività ormonale nel corpo umano, se rovinata o graffiata può emettere ancor più prodotti chimici negli alimenti, specie le bevande calde. Bere il caffè da una tazza di carta plastificata, può favorire un'esposizione al BPA, 55 volte maggiore del normale. E allora? cercate di tornare all'uso delle borracce in alluminio, riutilizzabili, ma fate attenzione che siano certificate "BPA FREE" o ancora meglio in alluminio eco-sostenibile.

Un plauso, non per fare pubblicità gratuita, dobbiamo farlo a SIGG, ditta Svizzera che produce borracce in alluminio, non a buon prezzo. Realizzate interamente in alluminio profuso, rispettose del pianeta e della nostra salute, grazie al rivestimento interno che non rilascia sostanze tossiche nemmeno a contatto con bevande acide come la frutta o i drink energetici. Ogni borraccia è progettata e fabbricata in Svizzera, viene fatta da un pezzo unico di alluminio, con pressione a freddo. Cosi che le pareti risultano uniformi e senza saldature e ciò garantisce una tenuta perfetta unita a robustezza e durata nel tempo. Dicevamo prima che sono un po' costose, circa 20,00 E. ma se teniamo conto che l'1% del fatturato andrà in favore dell'ambiente, visto che SIGG è membro di "1% FOR PLANET", ci possiamo stare. Naturalmente, borracce, da riempire con l'Acqua del rubinetto o meglio ancora da una bella e fresca sorgente

Bottiglie di Plastica nello zaino?
Bottiglie di Plastica nello zaino?